Aiuto e contattiSpedizione e reso gratuiti*Aiuto e contatti
Filtri1

Wella EIMI
Catalogo

Wella nasce dal genio creativo di Franz Ströher, parrucchiere e titolare di un'azienda che produceva tulle, utilizzato all'epoca come base per parrucche e posticci alla moda, fino a quando il parrucchiere non escogita il modo di dare alle donne capelli meravigliosamente ondulati (Wella vuol dire appunto onda) senza dover più ricorrere a parrucche e toupet: apparve sul mercato il primo prodotto per realizzare permanenti perfette, e da allora la testa delle donne non è stata più la stessa!

Una testa con stile

Fin dalla sua nascita Wella è stato sinonimo di prodotti per la bellezza e la cura dei capelli, volendo offrire a tutte le teste e a tutti i tipi di capelli la giusta soluzione. Per questo nella tua hair care routine non può mancare questa linea straordinaria di prodotti. Cominciamo con la scelta dello shampoo giusto per i tuoi capelli: liquido, oleoso, spumoso o cremoso, quale scegliere?

Se è vero che tutti gli shampoo hanno lo stesso scopo (eliminare l'eccesso di sebo formato dal cuoio capelluto), si differenziano tuttavia per l'azione specifica che ciascuno intende svolgere a seconda del tipo di capello a cui è destinato. Gli shampoo per capelli grassi, ad esempio, avranno un'azione pulente più forte rispetto agli shampoo per i capelli fragili che vanno invece lavati con sostanze delicate e rinforzanti. Per i capelli che tendono a cadere, ti consigliamo di orientarti verso shampoo anticaduta che puliscono a fondo il bulbo pilifero per liberarlo del sebo in eccesso e allo stesso tempo nutrono il capello per fortificarlo e rinforzarlo.

Se hai capelli tinti, occorre spendere una parola a parte, perché questi capelli sono molto delicati e necessitano di uno shampoo che li nutra ed eviti eventuali danni. Regola sempre l'acqua a temperatura ambiente e non a quella del tuo corpo. Applica uno shampoo rivitalizzante su tutta la lunghezza del capello, massaggiando bene la cute del cuoio capelluto ed evitando di scegliere prodotti contenenti solfati che andrebbero a interagire con la chimica del capello.

Balsamo di bellezza

Wella ha scritto la storia del balsamo per capelli, creando nel 1940 il primo prodotto di questo tipo e offrendo finalmente alle donne la possibilità di avere capelli sempre perfetti e alla moda. Rappresenta l'elemento basilare di ogni lavaggio, che dovrebbe sempre concludersi con un'abbondante applicazione di balsamo, sia che i tuoi capelli siano grassi oppure secchi. Questo si spiega perché dal momento in cui il capello esce fuori dal bulbo pilifero è esposto alle "intemperie" dell'esterno (vento, caldo, freddo, smog, ma anche fon e agenti irritanti) e quindi il nutrimento interno da solo non basta a proteggerlo e nutrirlo fino alla punta, soprattutto se i capelli sono particolarmente lunghi. Per questa ragione si rende necessaria l'applicazione del balsamo che lascia il capello morbido, luminoso e setoso, oltre che nutrito e protetto.

Sai quanto è importante per i tuoi capelli il balsamo? La sua applicazione tuttavia richiede alcune accortezze. Vediamole insieme:

  • Prima di tutto è importante, dopo aver effettuato un bel lavaggio profondo della cute, tamponare i capelli senza strofinarli tra loro.
  • Metti un'abbondante noce di prodotto sul palmo della mano (modula la quantità in funzione della lunghezza dei tuoi capelli) e spalma il balsamo lungo la lunghezza del capello, evitando accuratamente la cute del cuoio capelluto.
  • Non ti consigliamo di utilizzare un pettine in questa fase, perché l'acqua tiepida e il lavaggio avranno ammorbidito l'attaccatura del capello al cuoio capelluto rendendo il capello suscettibile a essere "sfilato" dalla sua sede naturale. Quindi evita di strattonare o tirare i capelli. Se devi sciogliere dei nodi, premurati di tenere la base del capello indenne da eventuali "tiramenti" di capelli, trattenendo il ciuffo da disciplinare con le dita proprio prima della cute.
  • Tieni il balsamo per non più di cinque minuti, quindi risciacqua abbondantemente.

Styling e piega: gel o lacca?

Tra i meriti di Wella indubbiamente va riconosciuto l'aver offerto alle donne la possibilità di vedersi diverse; cambiare testa è un po' come cambiare vita. Vai dal parrucchiere anche per vedere una nuova te stessa, con una piega nuova, uno styling diverso. Ma come orientarsi a casa quando vuoi disciplinare qualche riccio ribelle o volumizzare qualche ciocca un po' spenta?

Il mercato offre molte soluzioni di styling tra gel, mousse, lacche e cera. vediamo insieme quale scegliere per te. Partiamo innanzitutto dalle basi: le mousse modellanti sono perfette per dare volume a capelli molto lisci e piatti, ma vanno applicate a partire dalle punte perché sono attivatori di produzione di sebo e quindi sarebbero dannosi se venissero a contatto con la cute. Le cere al contrario servono per lisciare capelli crespi o voluminosi, proteggendoli dall'umidità e lasciandoli morbidi e seducenti.

Oltretutto, la quantità utilizzata di questi prodotti deve essere esigua altrimenti si rischia l'effetto pesantezza che davvero vorrai evitare. Per dare volume e increspare un po' i capelli puoi spruzzare un po' di acqua con sea salt per poi fissare il tutto con una passata di lacca che serve proprio a "fermare" il risultato volumizzante. Ultimo consiglio in fatto di styling: i capelli anche quando fissati da gel, lacche e cere devono assolutamente essere in grado di muoversi in libertà. Solo così potrai dire di avere un'acconciatura a regola d'arte.

La chioma è da sempre un simbolo potente di forza e bellezza. Dal mito di Sansone che perde la forza da semidio una volta tagliati i capelli, passando per Ulisse che spiaggiato sull'isola della bella Nausicaa viene apostrofato come colui "dalla cui testa scendevano tanti boccoli, simili al fiore del giacinto", fino ad arrivare alle parrucche con cui re e regine europee adoravano ornare le loro regali teste, per finire con i prodotti innovativi di Wella. Questo simbolo così radicato nella società spiega bene il desiderio di avere capelli e acconciature da far girar la testa. A patto che tu non ti faccia venire un diavolo per capello!