accountaccountbagbagzalando logomenu

Diritto di restituzione entro 100 giorni

Spedizione e reso gratuiti*

Aiuto e contatti

Percorri 100 anni di stile

ELISABETTA

26.04.1923 | REGNO UNITO

  • Stilista: Madame Handley Seymour
  • Materiali: Crêpe seta moiré
  • Decorazioni: Perle, ricamo in filo d'argento
  • Tocchi finali: Il velo era fissato con un mirto e una rosa bianca, fiori che simboleggiavano l'amore e il suo nuovo titolo di Duchessa di York
Sapevi che? Scelto appena un mese prima delle nozze, questo splendido modello anni venti seguiva le tendenze dell'epoca, come la vita bassa e la silhouette dritta. Una tendenza che Elisabetta non seguì è la superstizione secondo cui indossare il verde a un matrimonio porta sfortuna: infatti scelse di adornare l'abito con uno splendido tulle proprio di quel colore.

INGRID

24.05.1935 | DANIMARCA

  • Stilista: Fr. V. Tunborg & Co.
  • Materiali: Seta, crêpe satin
  • Decorazioni: Strascico decorato con pizzo
  • Tocchi finali: Corona di mirto (una tradizione per le spose svedesi)
  • Strascico: 6,09 m
Sapevi che? La spilla di diamanti a forma di margherita fu un regalo appositamente commissionato da suo padre in onore della madre, Margaretha, soprannominata Daisy. Così come il velo a punto Venezia, è un amatissimo cimelio della famiglia reale danese, che li usa per completare con un tocco nostalgico la mise di tutte le spose reali.

JULIANA

07.01.1937 | PAESI BASSI

  • Stilista: Masion Kühne of The Hague
  • Materiali: Satin avorio
  • Decorazioni: Cinque spille di diamanti a forma di rosa collegate da piccole perle
  • Tocchi finali: Velo in tulle bianco con ricamo in filo d'argento, adornato da rose e fiori d'arancio e impreziosito da un diadema di diamanti
Sapevi che? L'ispirazione per il vestito di Juliana nacque dal drappeggio semplice delle tuniche dell'antica Grecia.

ELISABETTA

20.11.1947 | REGNO UNITO

  • Stilista: Norman Hartnell
  • Materiali: Corpetto in seta avorio, ricco strascico in satin duchesse
  • Decorazioni: Diecimila perline e cristalli sullo strascico
  • Tocchi finali: Velo in tulle e tiara a frange con diamanti
  • Strascico: 3,9 m
Sapevi che? Proprio come ogni altra sposa britannica del dopoguerra, Elisabetta dovette usare i buoni di razionamento per l'abbigliamento per pagarsi l'abito. Centinaia di future spose le donarono i propri buoni, ma la legge non le consentiva di accettarli. Il governo, tuttavia, le concedette di usare 200 buoni extra.

GRACE

19.04.1956 | PRINCIPATO DI MONACO

  • Stilista: Helen Rose, costumista della MGM
  • Materiali: 290 m di pizzo punto rosa e valenciennes impreziosito con perle antiche (acquistato da un museo), seta peau de soie, taffetà di seta e tulle
  • Decorazioni: Perline e fiocchi blu (la tradizione impone di indossare qualcosa di blu) tra i tre strati della sottoveste
  • Tocchi finali: 80 m di tulle, fiocchi di taffetà e pizzo
Sapevi che? Questo capo fu creato dalla costumista della MGM, Helen Rose e oltre 50 anni dopo, è ancora fonte di ispirazione per le spose.

PAOLA

02.07.1959 | BELGIO

  • Stilista: Sconosciuto
  • Materiali: tessuto di satin
  • Decorazioni: fiocco in vita, impreziosito da una piccola spilla
  • Tocchi finali: Il velo è un cimelio di famiglia in pizzo di Bruxelles, decorato con un grappolo di fiori d'arancio in sostituzione della tiara
  • Strascico: 5 m
Sapevi che? Il suo velo in pizzo di Bruxelles è un cimelio di famiglia, ereditato in seguito da altre spose reali.

FABIOLA

15.12.1960 | BELGIO

  • Stilista: Cristóbal Balenciaga
  • Materiali: seta bianca e tulle
  • Decorazioni: Rifinimento in pelliccia
  • Tocchi finali: Guanti in seta bianca, pendente di perla e tiara delle nove provincie, donata dal popolo belga
  • Strascico: 7 m
Sapevi che? Lo stilista ha creato l'abito a mano nel proprio appartamento mantenendo il massimo riserbo e per evitare che ne fossero resi noti i dettagli prima del grande giorno.

SOFÍA

14.05.1962 | SPAGNA

  • Stilista: Jean Dessés
  • Materiali: lamé d'argento bianco, tulle, pizzo di Bruges
  • Decorazioni: scollo con gioielli
  • Tocchi finali: velo in pizzo di 4,5 m ereditato da sua madre
  • Strascico: 6 m
Sapevi che? Indossata con orgoglio da molte generazioni di spose reali greche e spagnole, la tiara di diamanti Brunswick, indossata da Sofía, le fu tramandata da sua nonna

BEATRICE

10.03.1966 | PAESI BASSI

  • Stilista: Caroline Bergé-Farwick per Maison Linette
  • Decorazioni: Spilla a forma di foglia con perle e diamanti, cimelio di famiglia
  • Tocchi finali: Guanti lunghi, velo in tulle lungo fino alla vita e la bellissima tiara Württemberg con diamanti e perle
  • Strascico: 4,8 m
Sapevi che? Con una modalità insolita per l'epoca, molte delle idee per la realizzazione dell'abito vennero dalla sposa stessa; per l'occasione furono commissionati tessuti speciali che vennero importati dalla Francia.

MARGRETHE

10.06.1967 | DANIMARCA

  • Stilista: Jørgen Bender
  • Materiali: seta, pizzo
  • Decorazioni: Spilla a forma di margherita
  • Tocchi finali: Velo di pizzo irlandese e tiara di Chedivè d'Egitto, entrambi ereditati
  • Strascico: 6 m
Sapevi che? L'elemento centrale della sua mise, una spilla a forma di margherita, le fu ereditata da sua madre, la regina Ingrid, in onore di Margareta, nonna di Margrethe. Nonna e nipote avevano lo stesso soprannome: Daisy (Margherita).

SONJA

29.08.1968 | NORVEGIA

  • Stilista: Molstad
  • Materiali: Seta
  • Decorazioni: Polsini e scollo decorati con perle
  • Tocchi finali: Velo in tulle e ornamento floreale bianco in sostituzione della tiara
Sapevi che? Le origini non nobili di Sonja causarono qualche controversia all'interno della sua futura famiglia, ma pare che il suo fidanzato (e unico erede al trono) Harald avesse affermato che, se non avesse potuto portare all'altare lei, avrebbe rinunciato a sposarsi.

ANNA

14.11.1973 | REGNO UNITO

  • Stilista: Maureen Baker per Susan Small
  • Materiali: Seta bianca con pince sul corpetto e vistose maniche svasate
  • Decorazioni: Polsini e colletto adornati con perle, strascico e schiena ricamati fiori d'arancio in filo d'argento
  • Tocchi finali: Tiara prestata dalla regina madre
  • Strascico: 2,1 m
Sapevi che? Sebbene sui dettagli del suo abito da sposa fosse stato mantenuto il riserbo fino al gran giorno, la passione di Anna per i modelli di Maureen Baker era tutt'altro che un segreto: la stilista disegnò altri 250 abiti per la principessa nel corso della sua carriera.

SILVIA

19.06.1976 | SVEZIA

  • Stilista: Marc Bohan per Christian Dior
  • Materiali: Seta
  • Decorazioni: Pizzo
  • Tocchi finali: Velo, cimelio di famiglia, e la preziosa tiara Cameo
Sapevi che? Prevedendo una giornata emozionante, Silvia incluse nella propria mise un accessorio decisamente insolito: un fazzoletto di carta d'emergenza, fissato al polso con un elastico!

NOOR

15.06.1978 | GIORDANIA

  • Stilista: Christian Dior
  • Materiali: crêpe seta bianca
  • Decorazioni: aperture semplici e delicate su corpetto e maniche
  • Tocchi finali: Lungo velo in tulle fissato con un ornamento per il capo composto da foglie e gigli, braccialetto in platino e diamanti e orecchini in diamanti
Sapevi che? Nata a Washington, D.C., Lisa Najeeb Halaby si convertì all'Islam il mattino del suo matrimonio e prese il nome che il re aveva scelto per lei: Noor Al Hussein, ovvero "Luce di Hussein"

CAROLINA

29.06.1978 | MONACO

  • Stilista: Marc Bohan per Christian Dior
  • Materiali: Corpetto semplice e merletti
  • Decorazioni: Decorazioni floreali e in pizzo su polsini e gonna
  • Tocchi finali: Niente tiara, ma corone di fiori fra i capelli
Sapevi che? Bohan, stilista di Dior, dovette apportare modifiche dell'ultimo minuto all'abito dopo che ne vennero svelati anticipatamente dei dettagli... giusto in tempo per il matrimonio ricco di star di Carolina, a cui parteciparono leggende di Hollywood come Ava Gardner, Cary Grant e Frank Sinatra.

MARÍA TERESA

14.02.1981 | LUSSEMBURGO

  • Stilista: Balmain
  • Materiali: seta goffrata bianca
  • Decorazioni: Complessi motivi goffrati, scollo con gioielli e colletto, polsini e orlo con rifiniture in pelliccia
  • Tocchi finali: Velo con finiture in pizzo e tiara in diamanti del Congo, donata a sua suocera dal popolo congolese.
  • Strascico: 2 m
Sapevi che? Dopo essersi incontrati durante gli studi universitari, María Teresa e Henri, annunciarono il loro fidanzamento (nessuno sapeva della relazione) 3 settimane dopo la laurea. Si sposarono tre mesi più tardi, nel giorno di San Valentino del 1981.

DIANA

29.07.1981 | REGNO UNITO

  • Stilista: David & Elizabeth Emanuel
  • Materiali: Più di 40 metri di taffetà di seta avorio e pizzi antichi
  • Decorazioni: Ricami, pizzi, fiocchi con lustrini e diecimila perline
  • Tocchi finali: Tiara di diamanti, cimelio di famiglia
  • Strascico: Strascico di 7,62 m, il più lungo della storia dei matrimoni reali
Sapevi che? Lo strascico entrò a malapena nella Glass Coach che la trasportò in chiesa: il padre della sposa ebbe, infatti, difficoltà a salire! Se i dettagli dell'abito fossero stati rivelati in anticipo, era pronto un abito di riserva!

SARAH "FERGIE"

23.07.1986 | REGNO UNITO

  • Stilista: Lindka Cierach
  • Materiali: satin duchesse avorio
  • Decorazioni: Fiocchi, fiori di seta, spalline, perle d'argento e ricami
  • Tocchi finali: Una corona di fiori tenne nascosto un diadema di diamanti fino alla fine della cerimonia
  • Strascico: 5,18 m
Sapevi che? L'abito di Sarah fu disegnato per descrivere il suo amore per il marito, il principe Andrew: le perle e i ricami racchiudevano cuori, ancore (a rappresentare la passione di lui per la navigazione), bombi e cardi (presi dallo stemma di famiglia di lei) e un enorme motivo con una A e una S intrecciate (le iniziali degli sposi).

RANIA

10.06.1993 | GIORDANIA

  • Stilista: TBC
  • Materiali: 0
  • Decorazioni: Ricco ricamo in oro
  • Tocchi finali: Un'imponente fascia al posto della tiara, guanti e una cintura elaborata
  • Strascico: 0
Sapevi che? Lo stilista si ispirò alla ricchezza degli abiti formali storici siriani, inserendo particolari dettagli dorati sulla gonna, guanti abbinati e un'imponente fascia, così alta che Rania ebbe difficoltà a salire e scendere dalle auto!

STÉPHANIE

01.07.1995 | MONACO

  • Stilista: Sconosciuto
  • Materiali: Pizzo bianco
  • Decorazioni: Piccola tournure a strati
  • Tocchi finali: Collana di perle
  • Strascico: No
Sapevi che? Uno degli abiti più corti nella storia delle nozze reali, in linea con la durata del matrimonio: Stéphanie e la sua ex guardia del corpo Daniel Ducruet si sposarono nel 1995 e rimasero marito e moglie per poco più di un anno.

MATHILDE

04.12.1999 | BELGIO

  • Stilista: Édouard Vermeulen per Natan
  • Materiali: Crêpe di seta
  • Decorazioni: Bottoni coperti e vistoso colletto
  • Tocchi finali: Velo e tiara cimeli di famiglia, indossati anche dalla regina Paola
  • Strascico: 5 m
Sapevi che? L'abito di Mathilde, prima regina di nascita belga, era ispirato a quelli delle principesse medievali; era composto da un semplice tubino abbinato a un soprabito con bottoni e a un vistoso colletto.

METTE-MARIT

25.08.2001 | NORVEGIA

  • Stilista: Ove Harder Finseth
  • Materiali: Tulle di seta e crêpe di seta
  • Tocchi finali: Velo lungo 6 m e gioielli semplici
  • Strascico: 2 m (ma con velo di 6 m!)
Sapevi che? Amante del minimalismo classico, Mette-Marit accessoriò il proprio semplice ed elegante abito lungo con una tiara secolare, cimelio della famiglia reale norvegese, donatale dal re e dalla regina.

MÁXIMA

02.02.2002 | PAESI BASSI

  • Stilista: Valentino
  • Materiali: Mikado di seta avorio e pizzo
  • Decorazioni: Pannelli in pizzo con motivo floreale inseriti nello strascico
  • Tocchi finali: Tiara decorata con stelle e velo in tulle di seta, con motivi florealio
  • Strascico: 5 m
Sapevi che? L'insolita tiara decorata con stelle dell'argentina Máxima fu creata appositamente per l'occasione e combinava la struttura della tiara con bottoni di perla, cimelio della famiglia reale olandese, con stelle tempestate di diamanti della regina Emma, trisavola di re Willem-Alexander.

MÄRTHA LOUISE

24.05.2002 | NORVEGIA

  • Stilista: Wenche Lyche
  • Materiali: Satin duchesse bianco sporco
  • Decorazioni: Soprabito impreziosito da cristalli Swarovski e spilla con perle coltivate, diamanti e oro.
  • Tocchi finali: Velo in chiffon di seta e tiara con perle e diamanti della regina Maud, sua bisnonna.
  • Strascico: 3 m
Sapevi che? L'abito di Märtha Louise traeva ispirazione dal giglio e dalle arcate gotiche della cattedrale di Trondheim, dove si celebrarono le nozze tra lei e Ari. In onore del loro amore, le iniziali dei due sposi, A e M, furono intessute nell'abito.

MABEL

24.04.2004 | PAESI BASSI

  • Stilista: Viktor & Rolf
  • Materiali: Satin duchesse double face bianco neve, crêpe georgette
  • Decorazioni: 248 fiocchi in crêpe georgette
  • Tocchi finali: Velo corto e tiara di diamanti
  • Strascico: 3,15 m
Sapevi che? Un team di quattro persone lavorò oltre 600 ore per creare questo abito lungo, unico e indimenticabile. 248 fiocchi compresi!

MARY

14.05.2004 | DANIMARCA

  • Stilista: Uffe Frank
  • Materiali: Satin duchesse avorio madreperlato, organza di seta, tulle
  • Decorazioni: Pizzo Chantilly irlandese e francese, cimelio di famiglia
  • Tocchi finali: Il celebre velo in pizzo cimelio di famiglia, tiara e orecchini di diamanti
  • Strascico: 6 m
Sapevi che? Australiana di nascita, Mary è l'unica sposa non di sangue nobile che ha indossato questo velo. Si dice inoltre che abbia inserito nell'abito la fede della propria madre defunta, cucita vicino al cuore.

LETIZIA

22.05.2004 | SPAGNA

  • Stilista: Manuel Pertegaz
  • Materiali: Seta
  • Decorazioni: Complesso motivo ricamato con fili d'oro e d'argento, riproducente gigli (simbolo del principe delle Asturie, all'epoca titolo di suo marito Felipe), trifogli, corbezzoli e spighe di grano
  • Tocchi finali: Tiara Brunswick (la stessa indossata dalla madre dello sposo, la regina Sofia, in occasione del proprio matrimonio)
  • Strascico: 4,5 m
Sapevi che? Letizia scelse lo stilista Manuel Pertegaz, all'epoca ottantaseienne, su consiglio della futura suocera, la regina Sofia di Spagna.

MARIE

24.05.2008 | DANIMARCA

  • Stilista: David Arasa e Claudio Morelli per Arasa Morelli Couture
  • Materiali: Pizzo, faille di seta bianco avorio e tulle
  • Decorazioni: Pizzo di Calais con motivo floreale
  • Tocchi finali: Velo in tulle e pizzo e tiara floreale
  • Strascico: 3 m
Sapevi che? La parigina Marie fece sì che le proprie origini francesi fossero rispecchiate dal disegno dell'abito, per il quale fu utilizzato lo splendido pizzo di Calais di Buche.

VICTORIA

19.06.2010 | SVEZIA

  • Stilista: Pär Engsheden
  • Materiali: Satin di seta duchesse color panna
  • Decorazioni: Fascia in vita, colletto arrotondato, decorazioni sullo strascico
  • Tocchi finali: Velo cimelio di famiglia e la preziosa tiara Cameo
  • Strascico: 5 m
Sapevi che? Il velo Bernadotte e la tiara Cameo sono preziosi cimeli di famiglia, sempre presenti ai matrimoni reali svedesi. La tiara Cameo ha oltre 200 anni di vita: risale all'imperatrice Joséphine, che con ogni probabilità la ricevette dal proprio marito, Napoleone Bonaparte.

CATHERINE "KATE"

29.04.2011 | REGNO UNITO

  • Stilista: Sarah Burton per Alexander McQueen
  • Materiali: Gazar di satin avorio e bianco, organza e tulle di seta
  • Decorazioni: Applicazioni in pizzo Chantilly inglese e francese
  • Tocchi finali: Velo in tulle di seta avorio, fiori ricamati a mano e tiara "ad aureola" Cartier, prestata a Kate dalla regina Elisabetta II.
  • Strascico: 2,7 m
Sapevi che? L'abito includeva pizzi realizzati a mano e ricami dei simboli floreali del Regno Unito: rosa, cardo, narciso e trifoglio. All'altare, il principe William ha esclamato "Sei bellissima".

CHARLENE

02.07.2011 | MONACO

  • Stilista: Giorgio Armani
  • Materiali: Duchesse di seta bianca e organza di seta
  • Decorazioni: 40.000 cristalli Swarovski e 20.000 gocce di madreperla
  • Tocchi finali: Velo in tulle di seta bianco di 20 m
  • Strascico: 5 m
Sapevi che? L'incredibile creazione di Armani per Charlene includeva 50 m di seta e 80 di organza, oltre a 40.000 cristalli Swarovski e 20.000 gocce di madreperla. Per la sua realizzazione furono impiegate addirittura 2.500 ore.

STÉPHANIE

20.10.2012 | LUSSEMBURGO

  • Stilista: Elie Saab
  • Materiali: 70 m di crêpe seta e tulle, 30 m di organza satin, 50 m di pizzo Chantilly e 40 m di pizzo di Calais.
  • Decorazioni: 50.000 perle, 80.000 cristalli, 10.000 metri di filo d'argento per i ricami
  • Tocchi finali: Velo in tulle di seta e tiara in platino e diamanti della famiglia Lannoy
  • Strascico: 3,96 m
Sapevi che? Uno degli abiti nuziali più costosi di sempre, la splendida creazione su misura di Elie Saab per Stéphanie ha richiesto un totale di 3.900 ore di lavorazione, 3.200 delle quali dedicate agli splendidi ricami.

MADELEINE

08.06.2013 | SVEZIA

  • Stilista: Valentino
  • Materiali: Organza di seta e pizzo Chantilly avorio
  • Decorazioni: Point d'esprit e piccolo fiore d'arancio in pizzo Chantilly
  • Tocchi finali: Velo in organza di seta lungo 5 m, tiara ornata con rametti di fiori d'arancio
  • Strascico: 4 m
Sapevi che? Il mirto, fiore tradizionale del matrimonio, era un elemento centrale del bouquet di Madeleine. Fin dal 1935 è tradizione includerne un rametto, simbolo di amore e matrimonio, colto dalla stessa pianta che la bisnonna di Madeleine portò con sé dalla Gran Bretagna nel 1905.

TATIANA

31.08.2013 | MONACO

  • Stilista: Missoni
  • Materiali: Corpetto ricamato con rafia e filo di seta
  • Decorazioni: Ghirlanda floreale di ispirazione hippie
  • Tocchi finali: Ghirlanda floreale
Sapevi che? Sposa più moderna di tutti i tempi, Tatiana ha rinunciato ai tacchi in favore di sandali argentati bassi e ha posato per le foto di rito con il novello sposo Andrea Casiraghi e Daphne, il Boston terrier del marito. Per la cerimonia civile ha optato per un vestito lungo di Missoni in onore dell'amica Margherita Missoni; alla cerimonia religiosa ha scelto un abito che è a tutt'oggi un segreto perfettamente custodito...

SOFIA

13.06.2015 | SVEZIA

  • Stilista: Ida Sjöstedt
  • Materiali: crepe di seta, organza italiana e pizzo ricamato a mano da José María Ruiz
  • Decorazioni: Pizzo
  • Tocchi finali: Velo ricamato a mano, orecchini a goccia e tiara con smeraldo
Sapevi che? Ex show girl e modella, Sofia conobbe il principe Carlo Filippo di Svezia in una discoteca nel 2009. Lo scorso 13 Giugno ha conquistato il cuore di tutta la nazione grazie anche a uno splendido abito. Una curiosità: la tiara di smeraldo le è stata donata dal re e dalla regina di Svezia.


♔ Regine e principesse, quando il sogno diventa realtà ♔

Icone, star moderne o materializzazione dei personaggi delle fiabe? Chi sono in realtà le principesse e le regine di oggi e come sono riuscite a conquistare, oltre alle prime pagine dei giornali, ma anche i cuori di tante giovani donne? La risposta è semplice: le principesse ci fanno sognare perché sono sempre belle, eleganti, perfette e soprattutto sorridenti e imperturbabili. In più indossano abiti splendidi e gioielli magnifici. Kate Middleton, per esempio, ha avuto in dono dal suo principe azzurro uno zaffiro enorme di un blu perfetto, mentre Felipe di Spagna ha fatto creare per la moglie Letizia un diadema tempestato di brillanti purissimi e grandi perle a goccia. La regina Elisabetta II invece porta con orgoglio i diamanti, gli smeraldi e i rubini ricevuti in eredità da nonna e bisnonna, ma in campagna quando va a cavallo (si The Queen a quasi novanta anni monta in sella tutti i fine settimana) protegge la sua sempre impeccabile messa in piega con un foulard di seta, prezioso, esclusivo ed evidentemente griffato. Se vuoi essere chic e impeccabile come una delle giovani principesse moderne inizia a osservare i dettagli, dalle scelte cromatiche agli abbinamenti, dalle scarpe agli accessori assolutamente minimal ma decisamente di classe.


La favola vera di un royal wedding

Naturalmente quale non c’è momento migliore di un matrimonio per ispirarsi allo stile reale. In una monarchia le nozze sono un’occasione straordinaria per rispolverare i fasti del passato e le splendide cerimonie risvegliano sempre grandi emozioni. I militari in parata, il vestito con un lunghissimo strascico disteso lungo la navata, il velo fermato dalla tiara più preziosa, gli squilli delle trombe incantano gli spettatori esattamente come una pioggia di stelle cadenti. Il romantico corteo di una sposa principesca, che si avvia verso il suo destino in una carrozza di cristallo tirata da cavalli e non ha altro riscontro al di fuori delle fiabe, diventa immediatamente qualcosa di molto vero e tangibile. Sui social il commento più frequente a proposito delle nozze di William e Kate è ancora adesso: “Quella mattina ho proprio sognato…. Una favola in diretta tv!”. Più chiaro di così! Il royal wedding è un sogno possibile nel quale tutti (o quasi) si vorrebbero immedesimare e allora perché non copiare i piccoli particolari, per esempio i regali offerti in beneficienza di William e Kate, la musica emozionante durante la cerimonia religiosa di Willem Alexander e Maxima dei Paesi Bassi, il romantico ballo di Victoria e Daniel di Svezia, il menù nuziale eco sostenibile e a chilometro zero di Alberto e Charlene di Monaco. Quanto all’abito, se anche tu nel giorno più bello della vita vuoi sentirti come una principessa che ne dici di dare uno sguardo alle spose reali degli ultimi cento anni per studiare il loro stile, scoprire i segreti dei loro outfit e trovare l’ispirazione giusta per essere una sposa unica, preziosa e bellissima?

Marina Minelli esperta di teste coronate e autrice del blog www.Altezzareale.com